La Ryanair si espande in Marocco: piani per 9 milioni di passeggeri e nuove rotte nel 2024


La compagnia aerea irlandese Ryanair prevede di aumentare il suo traffico estivo in entrata e in uscita dal Marocco di un terzo nel 2024 e di trasportare 9 milioni di passeggeri durante l'anno, riflettendo il "grande potenziale" della sua unica destinazione africana, come ha dichiarato un alto dirigente mercoledì 13 dicembre.

Il pioniere low-cost, la più grande compagnia aerea in Europa per numero di passeggeri, opererà voli domestici in Marocco per la prima volta l'anno prossimo, collegando nove città, oltre ad aggiungere altre 24 rotte internazionali verso otto paesi europei.

Aggiungerà due nuovi aerei all'aeroporto di Tangeri, che diventerà la quarta base della compagnia aerea irlandese in Marocco.

I funzionari marocchini sperano di attrarre 17,5 milioni di turisti entro il 2026, rispetto agli 11 milioni dell'anno scorso. Nel 2019, il Marocco ha avuto 13 milioni di visitatori.

"Credo semplicemente che ci sia un enorme potenziale", ha detto Eddie Wilson, capo di Ryanair DAC, la più grande compagnia aerea del gruppo, notando la relativa mancanza di stagionalità del Marocco a causa della quantità della sua diaspora che vola regolarmente a casa e della sua crescita come destinazione per i weekend fuori stagione per i turisti europei.

"I soldi che stanno investendo nel turismo e nell'industria lì... Lo vedo semplicemente come un mercato davvero, davvero grande per noi", ha detto in un'intervista telefonica con Reuters.

Wilson ha detto che ottenere le licenze per volare su rotte domestiche in un paese non europeo è stato un risultato per una compagnia aerea europea e aiuterà Ryanair a utilizzare meglio gli aerei, oltre a sfruttare il turismo domestico tra la crescente classe media.

I viaggi interni sono stati un motore di crescita per la compagnia aerea in altri paesi. Ryanair genera più di un quinto dei suoi ricavi nel suo mercato principale, l'Italia, su rotte domestiche, e rivendica una quota di mercato superiore al 40%.

Ha aggiunto che il programma marocchino non sarà influenzato da eventuali ritardi nella consegna di nuovi aerei. Ryanair è preoccupata che fino a 10 dei 57 aerei Boeing 737 MAX previsti per la consegna entro la prossima estate possano subire ritardi.

Wilson ha detto che Ryanair sta tenendo "i piedi nel fuoco" a Boeing e che la situazione non sta peggiorando.

Fonte: Reuters