Previsioni di crescita positive da parte della BM

La Banca Mondiale ha recentemente diramato le proprie previsioni sull’andamento delle economie dei Paesi dell’Area Mena (Medio Oriente e Nord Africa). Dopo un +1,2 % registrato a fine 2014 è prevista una crescita del 2,5 % nel 2015.

Il nuovo impulso all’economia sarà dato dall’aumento dell’attività manifatturiera e delle esportazioni, dal calo del prezzo del petrolio e dal’innalzamento del livello di fiducia di famiglie ed imprese.

Il Marocco nel 2015 dovrebbe essere il Paese maghrebino con la crescita economica più elevata (+ 4,6 %) favorita dallo sviluppo delle attività produttive non agricole, dall’aumento della domanda interna e dall’aumento delle esportazioni (da sottolineare la buona performance del comparto automobilistico, della componentistica elettrica e dei fosfati).

Secondo le previsioni, dopo il Marocco, i Paesi più dinamici in Nord Africa nel 2015 saranno la Libia (+ 4,3 %, dopo la grave crisi economica del 2014: -21,8 %) e l’Egitto (+ 3,6 %), seguiti da Algeria (+ 3,3 %) e Tunisia (+ 2,7 %).