Piano d’azione per la promozione del turismo

Il nuovo piano d’azione di breve periodo per il monitoraggio dei mercati di provenienza dei flussi turistici verso il Marocco, approvato di recente, intende esplorare nuove soluzioni per mitigare l’impatto dei recenti accadimenti di Parigi sul turismo nazionale in entrata.

Con un valore del settore turistico equivalente al 10% del Pil nazionale e una crescita del 2,5% del numero di visitatori, il paese mira a raggiungere i 20 milioni di turisti annui entro il 2020, il doppio rispetto al 2013. Tuttavia alcuni dati recenti relativi alle prenotazioni nelle strutture ricettive nazionali hanno spinto il governo a promuovere il proprio territorio in altri mercati. Con due milioni di turisti annui, la Francia è il primo paese di provenienza dei visitatori in Marocco; il piano intende quindi consolidare la presenza sui mercati Italiano e Spagnolo ed accrescere la ricezione di turisti europei provenienti da Germania, Regno Unito, Belgio e Olanda.

Altri mercati di riferimento sono in generale il Medio Oriente, l’Europa Orientale, la Cina, il Brasile e le economie africane emergenti.