Joint venture con imprese italiane dell’energia rinnovabile

<p>Due aziende italiane e una emiratina hanno costituito a napoli la Savenergy Gulf, una joint venture nel settore delle energie rinnovabili.</p>
<p>Il primo progetto congiunto, per un investimento di 50 milioni di dollari, sar&agrave; realizzato in Giordania, ed &egrave; inoltre stato siglato un contratto ventennale per la distribuzione dell&rsquo;energia nel paese.</p>
<p>SavernergyGulf operer&agrave; soprattutto nei paesi dell'area del Mediterraneo e del centro e sud America con un piano industriale che, in cinque, anni la porter&agrave; a finanziare e realizzare opere per la produzione di circa due gigawatt di potenza con un investimento di 500 milioni di dollari. La societ&agrave; &egrave; anche impegnata nel campo della ricerca, soprattutto nei settori dell'efficienza energetica e dello stoccaggio, e dello sviluppo economico attraverso la creazione di un fondo globale di investimento per l'attrazione di capitali istituzionali qualificati.&nbsp;</p>