Iniziati i lavori per la costruzione della diga M’dez

Il Re del Marocco, Mohammed VI, ha annunciato l’avvio dei lavori per la costruzione della nuova diga M’dez, situata nella provincia di Sefrou, nel nord del Paese. L’opera, il cui costo previsto è di oltre 137 milioni di euro, avrà una capacità di tenuta idrica di 700 milioni di metri cubi, collocandosi all’ottavo posto tra le più importanti dighe del Marocco. Gli obiettivi di tale opera sono: prevenzione delle inondazioni, produzione di energia elettrica, alimentazione delle reti di irrigazione nelle zone rurali, approvvigionamento di acqua potabile per le popolazioni locali. La diga avrà un’altezza di 109 metri ed un’ampiezza al punto più elevato di 320 metri; il relativo bacino si svilupperà su di un’area di 27,5 ettari. Nel corso dei 50 mesi stimati di durata della costruzione della diga, sono previste 400.000 giornate di lavoro.