Finanziamenti per l’internazionalizzazione: le novità del Gruppo Cdp

Il Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, il cui piano industriale 2016-2020 prevede un budget di 63 miliardi di euro per le attività di export e investimento all’estero, ha aggiornato gli strumenti di accompagnamento allo sviluppo internazionale delle Pmi erogati tramite Sace e Simest. Le novità includono tassi d’interesse più bassi, maggiori importi di spesa finanziabili, meno garanzie da prestare e riduzione dei tempi d’istruttoria ed erogazione tramite il nuovo “Portale dei finanziamenti” del sitoweb portalesimest.it  grazie al quale l’impresa potrà richiedere e gestire on-line i propri finanziamenti.

La decisione di Cdp è in linea con le direttive della Cabina di regia per l’internazionalizzazione che intende rafforzare e rendere più efficiente il sostegno finanziario per l’internazionalizzazione.