Apertura dello Sportello di Rete per l’Internazionalizzazione in collaborazione con ASSORETIPMI – 3 Marzo a Roma e 9 Marzo a Bologna

 

Il 10 Febbraio la Camera di Commercio Italo – Araba ha sottoscritto un importante accordo di collaborazione con l’Associazione Reti d’Imprese PMI, organizzazione con una struttura estesa in tutta Italia, dedicata allo studio, alla diffusione, allo sviluppo e realizzazione di “Reti di Imprese”, un importante strumento che consente di accrescere le potenzialità delle singole imprese e di acquisire la giusta “massa critica” per operare con successo nei mercati internazionali. L’obiettivo dell’accordo sottoscritto da CCIA e ASSORETIPMI è di accrescere la competitività delle aziende italiane e di promuovere lo sviluppo del loro business nei mercati dei Paesi Arabi. A tal fine le imprese italiane, soprattutto le PMI, saranno assistite nella costituzione di “Reti di Imprese”, anche attraverso i seguenti servizi: – Supporto operativo e specialistico per lo sviluppo del business nei mercati arabi; – Assistenza nella definizione, realizzazione e sviluppo di una Rete d’Impresa; – Prima assistenza informativa, gratuita e continuata, da parte di AssoretiPMI, tramite uno degli “Sportelli di Rete” presso gli Uffici della Camera Italo-Araba di Roma e Bologna; – Eventi di presentazione delle opportunità di business e dei servizi offerti. La caratteristica innovativa delle reti d’impresa, che le differenzia in modo sostanziale dai consorzi e dalle ATI, è l’approccio graduale e scalabile che esse offrono alla controversa problematica dell’aggregazione tra imprese. Di fatto, oltre a costituirsi con riferimento a uno specifico progetto, le reti d’imprese sono un mezzo per avviare un iter graduale di aggregazione più strutturata, con contratti di rete via via più vincolanti e garantiti, fino a dar vita a nuove società dotate di personalità giuridica, anche attraverso processi di fusione aziendale. La gradualità del processo di concentrazione delle PMI, consente di limare le differenze tra le visioni imprenditoriali, diminuire le distanze e superare i timori personali. Solo in una fase avanzata, quando la rete aspirerà a siglare contratti e ad assumere obbligazioni in proprio, essa potrà richiedere la soggettività giuridica iscrivendosi nella sezione ordinaria del Registro delle Imprese del luogo in cui ha sede, ottenendo la partita IVA. Gli imprenditori saranno così nelle condizioni di svolgere attività esterna comune in modo efficiente e stabile, per esempio vendendo i prodotti progettati o realizzati insieme o svolgendo delle azioni commerciali o di marketing coordinate sui mercati esteri. Il risultato finale sarà l’aggregazione stretta tra imprenditori, nata con un semplice contratto di rete finalizzato al miglioramento della reciproca capacità innovativa e all’accrescimento della competitività sul mercato. L’attività operativa dello “Sportello di Rete” è posta sotto la supervisione dell’Ing. Marco Palazzi, esperto di progetti di sviluppo aziendale internazionale e di realizzazione di reti d’impresa, Delegato estero di ASSORETIPMI per l’Arabia Saudita. Il servizio di Sportello di Rete, alla presenza di esperti delle due organizzazioni, si attiverà in occasione dei primi incontri che si terranno presso gli uffici della Camera di Commercio Italo – Araba, i giorni giovedì 3 Marzo a Roma e mercoledì 9 Marzo a Bologna.

Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi a: – Camera di Commercio Italo Araba, tel: 06-3226753; Email: info@cameraitaloaraba.org – Associazione Reti di Imprese PMI, tel: 345-4377914 Email: assoretipmi@assoretipmi.it

Per prenotarsi online a uno dei primi incontri previsti cliccare sul link seguente:

http://www.retipmi.it/pmi/component/chronoforms/?chronoform=eventox-SPORTELLO-DI-RETE