Marocco

IL MAROCCO IN CIFRE 

Dati di base 

Forma dello stato: Monarchia costituzionale parlamentare

Lingua
Arabo (ufficiale), dialetti berberi, francese e spagnolo 

Religione
Musulmani sunniti 99%, altre religioni 1% 

Moneta
Dirham (Dh), suddiviso in 100 centesimi.
Tasso di cambio (01/06/2016) 1 € = Dh 10,05

Geografia 

Confini
Nord: Mediterraneo; Ovest: Atlantico; Sud: Mauritania; Est: Algeria 

Superficie
710.850 kmq (incluso il territorio conteso del Sahara occidentale che occupa 252.120 Kmq) 

Città principali (abitanti, 2015) Rabat (capitale, 1,967 mn) Casablanca (3,515 mln)
Fès (1,172 mln)
Marrakech (1,134 mln)
Tangeri (982,000)

Fuso orario
Un'ora in meno rispetto all'Italia. Quando in Italia c'è l'ora legale due ore in meno 

Popolazione

Abitanti: 33.655.786 milioni (2016)
Tasso medio annuo di incremento demografico: 1,6% (1990-2004); 1,6% (2004-2020).
Popolazione prevista al 2020: 38,3 milioni
Densità (abitanti/kmq ): 74 (2014)
Abitanti sotto i 15 anni: 31,5% Abitanti sopra i 65 anni: 4,8 % Popolazione urbana: 58%
Aspettativa di vita alla nascita: 77 anni
Mortalità infantile: 38‰
Tasso di analfabetismo adulti (15 anni e oltre): maschi 37%, femmine 62% 

Economia 

Prodotto interno lordo (Pil) a prezzi correnti (2015): US$ mld 103,1   

Rnl pro capite (2015): US$ 8.300
Rnl a parità di potere d’acquisto (Ppp) (2015): US$ mld 273.5
Rnl - Ppp pro capite (2015): US$ 8,200

Popolazione sotto la soglia dellam povertà: 15%

Origine del Pil (2015)

- Servizi: 56,3%
- Industria: 29,2%
- Agricoltura: 14,5%

Commercio estero 

Esportazioni (2015): US$ mld 18,48
Percentuale delle esportazioni sul Pil (2015): 34,3% 

Importazioni (2015): US$ mld 37,74
Percentuale delle importazioni sul Pil (2015): -42,1%

Bilancia commerciale (2016): US$ mld -12712
Bilancia delle partite correnti (2015): US$ mld -1.413

Principali fornitori (2015):  Spagna (13,9%),Francia (12,4%), Cina (8,5%), Usa (6,5%), Germania (5,8%), Italia (5,5%), Russia (4,4%),Turchia (4,3%)
Principali clienti (2015): Spagna (22,1%), Francia (19,7%), Brasile (4,9%), Italia (4,3%), Usa (4,3%)