L'Italia punta sulla cooperazione allo sviluppo


 

Il governo italiano ha recentemente approvato un pacchetto di progetti, programmi e bandi per quasi 53 milioni di euro nel settore della cooperazione allo sviluppo. Particolarmente significative sono le iniziative a favore di Sudan e Tunisia e il nuovo progetto finanziato dal “Fondo Africa” con un contributo di 3,5 milioni di euro, a sostegno della protezione dei minori vittime di violazione dei diritti umani in Senegal, Mali, Gambia, Guinea Conakry, Guinea Bissau e Niger.

C’è poi il Programma Paese Italia-Etiopia 2017-2019, che consolida la partnership con le Autorità etiopi in settori d’intervento strategici e identificati di comune accordo per contrastare le cause profonde del fenomeno migratorio”. Prosegue, infine, l’impegno italiano in Iraq, Libano e Palestina, con interventi nei settori dell’assistenza ai rifugiati e del sostegno alle piccole e medie imprese locali.