Cooperazione Italia - Tunisia: a breve il lancio della linea aerea diretta tra Cagliari e Tabarka


 

Cagliari e Tabarka saranno più vicine grazie al lancio a breve di un collegamento aereo diretto tra le due città, parte di un programma di cooperazione più ampio tra la Regione Sardegna e il nord ovest tunisino. E' quanto emerso da un incontro a Tunisi tra il ministro del Turismo e dell'Artigianato tunisino e una delegazione di rappresentanti della Camera di Commercio di Cagliari e Sardegna, alla presenza dell'ambasciatore d'Italia, Raimondo De Cardona. "Il programma di cooperazione è finalizzato a sviluppare il turismo e i flussi commerciali tra le due regioni" ha dichiarato Mouna Mathlouthi, direttrice generale della Cooperazione internazionale del ministero tunisino del Turismo e dell'Artigianato. La linea aerea Cagliari-Tabarka Ain-Draham, verrà inizialmente assicurata da velivoli da circa 30 passeggeri e sarà anche l'occasione per far visitare il nord ovest tunisino ai turisti cinesi, numerosi in Sardegna, ha proseguito Mouna Mathlouthi. Per quanto riguarda il lato investimenti, la riunione ha consentito di enunciare alcuni progetti che potrebbero vedere la luce presto intorno a Tabarka, nei settori della produzione del torrone, del cioccolato e di gelati per un valore stimato di 5 milioni di dinari tunisini che permetterebbero la creazione di 30 posti di lavoro inizialmente e nella fase finale 130.