Riaperto il più importante terminal petrolifero

15-09-2014 - Minerario - Libia

Il porto di Es Sider, il più grande terminale petrolifero della Libia, ha ripreso le esportazioni dopo un anno di inattività. Una petroliera battente bandiera panamense ha avviato di recente le operazioni di carico di 600.000 barili di greggio, diretti in Italia.

Il 19 agosto la produzione petrolifera nazionale è ammontata a 562.000 barili. Dopo la riapertura dei terminal di Es Sider e Ras Lanuf, che insieme hanno una capacità giornaliera di circa 560.000 barili, resta al momento inattivo solo il terminal di Zueitina.

Tuttavia il ritorno ai livelli precedenti al crollo della produzione cominciato nell'estate del 2013, circa 1,4 milioni di b/g, sembra improbabile anche a causa dell'esodo dei tecnici stranieri e dell'inadeguata manutenzione degli impianti petroliferi. 


← Ritorna indietro