Prevista la costruzione del grattacielo più alto al mondo presso Bassora, in Iraq

16-12-2015 - Infrastrutture, Costruzioni, Trasporti - Iraq

La Provincia di Basra, nell’Iraq meridionale, ha in programma la costruzione di un grattacielo alto 1.152 metri, inclusa un’antenna finale di 188 metri. L'edificio di 230 piani supererà in altezza i più alti grattacieli al mondo: il Burj Khalifa di Dubai e la Kingdom Tower di Jeddah, attualmente in costruzione.

Il progetto prevede la costruzione di tre torri adiacenti quella principale, rispettivamente di 724, 484 e 61 metri, con l’aggiunta di una tettoia di vetro sulla facciata meridionale, chiamata il “velo”, ideata per fornire di ombra gli edifici più bassi e le aree pubbliche. Il nome del grattacielo è riferito alla città di Basra che gode di un rapido sviluppo, nota anche come “la sposa del Golfo”.

Gli architetti che la hanno ideata, definiscono la torre come la prima città verticale del mondo, accessibile anche al pubblico e non solo a chi vive o lavora al suo interno. Le quattro torri adiacenti includeranno uffici, alberghi, aree residenziali, centri commerciali, parchi e giardini e una linea ferroviaria dedicata che servirà la zona di sviluppo orizzontale del progetto.


← Ritorna indietro