Morto Egi Volterrani, fece parte del Consiglio di Presidenza della Camera Italo Araba

12-05-2017 - Varie - Italia

 

E' scomparso Egisto Volterrani, architetto, traduttore, scenografo, intellettuale e profondo conoscitore del mondo arabo, oltre che delle culture africane. Ha fatto parte del Consiglio di Presidenza della Camera  di Commercio italo-araba ed è stato presidente  per 15 anni, dal 1985 al 2000, del Centro culturale italo arabo di Torino Dar al Hikma. Uomo di grande cutura,  ha portato in Italia autori come Tahar Ben Jalloun, di cui è stato traduttore per Einaudi dal 1987 al 1999 -  da “Creatura di sabbia” a “L’albergo dei poveri”  - e Bompiani, e Amin Maalouf (ancora per Bompiani ha tradotto tra l’altro “Origini”, nel 2004). Dal 1975 al 1984 è stato presidente del Teatro Stabile di Torino, ha insegnato inoltre Architettura teatrale  e Arte Scenica alla Scuola di scenografia dell’Accademia Albertina di Belle Arti. Il comitato esecutivo e tutto il CdA della Camera Italo Araba esprime la propria vicinanza alla famiglia. 


← Ritorna indietro