Espansione della raffineria di Ras Laffan

24-06-2013 - Infrastrutture, Costruzioni, Trasporti - Qatar

Il contratto da 1 miliardo di dollari per l’espansione della raffineria di condensati di Ras Laffan, è stato aggiudicato alla giapponese Chiyoda e alla taiwanese CTCI Corporation. Secondo i piani la Qatar Petroleum deterrà una quota dell’84% nella società della Raffineria Laffan; la quota rimanente sarà divisa fra cinque partner internazionali: Total (10%), la malese Idemitsu (2%), la giapponese Cosmo (2%), le giapponesi Marubeni e Mitsui (ciascuna l’1%).

I lavori mirano a raddoppiare la capacità di produzione, portandola a 292.000 b/g, così suddivisi: 60.000 barili di nafta, 53.000 barili di combustibile per aviogetti, 24.000 barili di gasolio e 9.000 barili di gas di petrolio liquefatto. 


← Ritorna indietro