A Bari la Camera al fianco di MPS e SACE per promuovere l'internazionalizzazione delle imprese pugliesi

06-06-2018 - Varie - Italia

 

A Bari, nella sede della Banca Monte dei Paschi di Siena, si è svolto un incontro dedicato all'internazionalizzazione e alle imprese operanti con l'estero. Sono interventi i rappresentanti di MPS, Camera di Cooperazione Italo-Araba e SACE per illustrare gli strumenti utili messi a disposizione delle aziende del territorio per operare in modo efficace all'estero.

Il consigliere delegato Raimondo Schiavone ha sottolineato il ruolo che la Camera svolge dal 1972 al fianco delle imprese italiane per la promozione della cooperazione economica e delle relazioni commerciali con i 22 paesi della Lega degli Stati Arabi: "La Camera opera per favorire l'internazionalizzazione delle imprese, offrendo loro un quadro di conoscenze e informazioni oltre a specifici supporti tecnici e operativi, destinati sia alle grandi e medie che alle piccole e micro aziende"

"Nel 2025 - ha sottolineato Schiavone - un terzo della popolazione mondiale sarà musulmana e già oggi l’economia Made in Islam, tra finanza islamica e la cosiddetta Halal Economy, di fatto controlla tutti i mercati a più veloce crescita. In questo scenario il ruolo dei paesi arabi per l’export delle piccole e medie imprese italiane diventa fondamentale: si impone una maggiore operatività delle PMI nei mercati del Golfo e del Mediterraneo"

Un altro tassello importante della Camera Italo Araba riguarda la cooperazione: " In questi anni abbiamo attivato numerosi progetti allo scopo di rafforzare la collaborazione economica, commerciale e sociale tra il nostro paese e il mondo arabo. Nell’ambito di questa azione sono state intraprese, organizzate e patrocinate attività di carattere culturale, sociale e scientifico, volte proprio ad approfondire la conoscenza reciproca e a stabilire legami di amicizia tra l'Italia e i Paesi Arabi. Di recente, + ha concluso Schiavone - l’azione della Camera si è arricchita di un nuovo tassello, fondamentale nel quadro delle relazioni tra le due sponde del Mediterraneo e, in termini più ampi, tra l’Unione Europea e i paesi della Lega Araba: progettazione e gestione di servizi e progetti nel campo della formazione professionale per Enti pubblici ed aziende private".


← Ritorna indietro